martedì 15 maggio 2012

il segnapagine del 15.V.2012

dello Scorfano e del Disagiato

Piovono rane, Anche una bici elettrica: Ma davvero crediamo che la famosa “crisi dei partiti” sia frutto soltanto delle loro burocrazie, delle loro ruberie, del loro attaccamento alla poltrona? Certo, tutto questo c’è stato -anzi c’è ancora – e qui come altrove non si è mancato di farlo notare un giorno sì e un giorno anche, a costo di sentirsi dare dei demagoghi, dei distruttori, dei movimentisti.
Alesiro, Assegno di invalidità, mobilitiamoci: Mettere una soglia di 15 mila euro significa colpire tutti i disabili che lavorano e non evadono le tasse. Una proposta che può avere l'effetto contrario a quello voluto: diminuire il reddito di chi vive al limite può portare la persona a non farcela più e a dover accettare l'idea di venir ricoverato (a quel punto a spese dello Stato, visto che non avrà più un reddito).
Aciribiceci, Cosmo: Il punto non è tanto se è una bella trasmissione, perché alla fine lo è, una bella trasmissione. Il punto è capire perché le belle trasmissioni siano solo quelle laudative, celebrative, ridondanti e massimaliste, che sono un tipo di bella trasmissione, ma non l’unico.
Nonunacosaseria, Una ben strana classe: Sono stato in visita alla 2° F del liceo “M. Citorio” della mia città. E’ una classe di ragazzini interessanti. C’è Beppe, per esempio. E’ arrivato da poco, prima studiava in un altro istituto, ma è subito diventato un punto di riferimento per i compagni, grazie alle sue concioni contro i professori e il preside (uh, il preside!).
Singloids, Striscia #1000

Nessun commento:

Posta un commento

(Con educazione, se potete. E meglio ancora se con un nickname a vostra scelta, se non vi dispiace, visto che la dicitura Anonimo è brutta assai. Qualora a nostro parere doveste esagerare, desolati, ma saremmo costretti a cancellare. Senza rancore, naturalmente.)

Posta un commento