venerdì 3 febbraio 2012

il segnapagine del 3.II.2012

dello Scorfano e del Disagiato

Leonardo, Fuori le pale: A questo punto probabilmente ne avete abbastanza della neve sui giornali, delle foto di neve degli amici su facebook, della neve in generale, e vi capisco. Racconto solo la mia storia, sperando che abbia un senso anche per voi. Mercoledì avevo messo la sveglia presto, perché volevo spalarne il più possibile finché era leggera. 
Due colonne taglio basso, Lo stupro di gruppo delle notizie: Sono molto colpita dalla leggerezza con la quale sta montando una reazione violentemente forcaiola e gastrointestinale alla sentenza di ieri della Corte di Cassazione su un caso di stupro di gruppo.
Notiziole di .mau., Giudici (ir)responsabili: L'emendamento passato ieri alla Camera (proponente il leghista Gianluca Pini, alla Lega sì che sanno fare le cose) sarebbe chiamato dalle mie parti un tipico atteggiamento mafioso.
Andrea Fogato, Tre anni in uno, scarsi: Laureato in Lettere all’Università di Trento, nel 2010 e nel 2011 Andrea Fogato ha lavorato in uno di quegli istituti a cui ci s’iscrive per recuperare gli anni scolastici, prima come insegnante di italiano e storia, poi come impiegato. Si tratta, a tutti gli effetti, di una scuola: ci sono le aule, gli insegnanti, una segreteria, una direzione.

4 commenti:

  1. Posso dire una cosa, a proposito della sentenza della cassazione? Ho letto solo i titoli, non sapevo assolutamente nulla del caso. Eppure sentivo odore di bruciato, di notizia mezza vera. Il mio istinto aveva ragione. Inquietante.
    ilcomizietto

    RispondiElimina
  2. posso dire una cosa che non ha nulla a che vedere con tutto questo e che ha tutto a che vedere con questo?
    siete proprio belli e leggeri e anche quando c'è da dire qualcosa di pesante e tutti e due in egual modo. ho scoperto questo posto ieri e per uno strano giro (lunghissimo e inaspettato) di link a destra e a sinistra.
    bello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh grazie! E' proprio un complimento bellissimo...

      Elimina
  3. Ringrazio pure io. Anche perché è la prima volta che qualcuno mi dice che sono leggero.

    RispondiElimina

(Con educazione, se potete. E meglio ancora se con un nickname a vostra scelta, se non vi dispiace, visto che la dicitura Anonimo è brutta assai. Qualora a nostro parere doveste esagerare, desolati, ma saremmo costretti a cancellare. Senza rancore, naturalmente.)