venerdì 30 marzo 2012

il segnapagine del 30.III.2012

dello Scorfano e del Disagiato

Il Metapapero, Per favore qualcuno spieghi a Monti che: ...sta li’ perché non volevamo più come presidente del consiglio uno che fa intervistare i congiunti da CHI, che brandisce i sondaggi come arma contundente e che ogni volta che va al’estero proclama editti e poi si lamenta di essere stato frainteso.
Azione parallela, Prendono la parola per l'ultima volta o forse per la prima: Le storie non sono mai tutte uguali, come non lo sono le biografie delle persone. Non lo sono neppure le vicende drammatiche raccontate dalle cronache di queste ultime settimane: operai, imbianchini, piccoli imprenditori, immigrati, che dinanzi all’impossibilità di trovare un lavoro, o di far fronte alle difficoltà economiche della propria famiglia o della propria impresa, giungono sino al gesto estremo di togliersi la vita.
Marco D'Eramo, La società fatta a pezzi: Non dimentichiamo che in Gran Bretagna questa è la generazione dei Neets, sigla dal suono delicato che rinvia a «bisogni» (needs), ma che è un acronimo per designare i giovani tra i 16 e i 24 anni Not in Education, Employment or Training, cioè «né a scuola, né al lavoro, né in addestramento», quindi a spasso: gli emarginati di oggi e di domani.
Fascetta Nera (il sito delle stupidaggini scritte sulle fascette di copertina)

Nessun commento:

Posta un commento

(Con educazione, se potete. E meglio ancora se con un nickname a vostra scelta, se non vi dispiace, visto che la dicitura Anonimo è brutta assai. Qualora a nostro parere doveste esagerare, desolati, ma saremmo costretti a cancellare. Senza rancore, naturalmente.)

Posta un commento