venerdì 16 marzo 2012

il segnapagine del 16.III.2012

dello Scorfano e del Disagiato

ilNichilista, Del determinismo tecnologico di Michele Serra: Ma la riflessione di Serra, corretta nell’individuazione dei sintomi, sbaglia diagnosi. E la sbaglia perché viziata da un difetto all’origine: l’idea che sia il mezzo a generare necessariamente quel linguaggio di contrapposizione binaria, un po’ urlato e un po’ lapidario, che impedisce un confronto costruttivo.
Ufficio reclami, Ragionevoli contratti a progetto: Devo dire che sul co.co.pro. ho sempre avuto in mente una serie di aggettivi abbastanza nutrita, ma ragionevole non mi era ancora passato per l’anticamera del cervello.
Che cosa ci faccio io qui?, La Grecia della crisi scopre la solidarietà: Molti in questo periodo avranno menzionato il fatto che la parola crisi, peraltro di origine greca, può avere due significati: quello più negativo che conosciamo tutti e quello più etimologico di ‘giudizio’, inteso come momento in cui si mette sotto esame la nostra coscienza per emergere da una situazione difficile.
L'Orizzonte degli Eventi, Viva la pappa col pomodoro: Anche da queste piccole cose si può toccare con mano la crisi. Dalle fragranti e deliziose briosche di Maria Antonietta siamo passati alla squallida pasta al pomodoro della Fornero. Magari quella orrenda, scotta, senza olio e con il pomodoro in tracce che ti davano le monache a scuola.

1 commento:

  1. Me ne accorgo solo oggi... Grazie per la segnalazione.

    RispondiElimina

(Con educazione, se potete. E meglio ancora se con un nickname a vostra scelta, se non vi dispiace, visto che la dicitura Anonimo è brutta assai. Qualora a nostro parere doveste esagerare, desolati, ma saremmo costretti a cancellare. Senza rancore, naturalmente.)